Ott 02 2015 Corse e gare

 

 

Overdrive Racing e Hallspeed cercano risultati positivi nella penultima gara della Coppa del Mondo FIA di Cross-Country Rally

Toyota sarà di nuovo protagonista la prossima settimana all’Oilibya Rally del Marocco, nona tappa della Coppa del Mondo FIA di Cross-Country Rally 2015, che torna dopo una pausa di cinque settimane. Overdrive Racing e Hallspeed – Toyota Sud Africa uniscono le forze e schierano sette Hilux nella corsa prevista dal 5 al 9 ottobre sui deserti del Marocco tra Zagora e Agadir.

Overdrive sarà presente con ben quattro piloti ufficiali iscritti alla Coppa del Mondo FIA: il Russo Vladimir Vasilyev, l’Olandese Bernhard Ten Brinke, il Polacco Marek Dabrowski e il Saudita Yazeed Al-Rajhi. Hallspeed ha invece iscritto il veterano Giniel De Villiers e Leeroy Poulter, entrambi Sudafricani. Anche il Francese Ronan Chabot sarà al via, grazie a una collaborazione tra Overdrive Racing e Toyota France.

Il Rally del Marocco è un importante test in vista del Dakar Rally, e allo stesso tempo potrebbe essere decisivo per la Coppa del Mondo. Oltre a Poulter e De Villiers – secondo lo scorso anno – molti altri piloti di fama internazionale parteciperanno per preparare il rally raid sudamericano, come Mikko Hirvonen, Carlos Sainz e Sebastién  Loeb. Vladimir Vasilyev è invece concentrato esclusivamente sulla Coppa del Mondo FIA essendo a soli 22 punti dal leader della classifica Nasser Al-Attiyah, e con una vittoria potrebbe riaprire i giochi in vista dell’ultima gara prevista in Portogallo alla fine del mese.

“Sicuramente Zagora sarà la capitale mondiale del motor sport per questo inizio di ottobre,” ha affermato Jean-Marc Fortin, direttore di Overdrive Racing. “Abbiamo un team molto forte qui in Marocco e sappiamo che troveremo avversari davvero competitivi, specialmente dopo l’annuncio dei piloti che correranno per Peugeot. Questa è un’occasione fantastica per la visibilità del nostro sport. Abbiamo la possibilità di metterci in mostra e di affinare il lavoro di squadra in vista della Dakar del prossimo gennaio.”

Dopo le verifiche tecniche a Zagora il 3 e il 4 ottobre, l’Oilibya Rally del Marocco inizierà lunedì 5 con una speciale di 330 km intorno al bivacco di Zagora in un percorso molto duro tra le dune di sabbia. La seconda prova di 224 km invece attraverserà il fiume Draa e le vallate circostanti, mentre il giorno successivo una tappa molto dura di 274 km è prevista nei dintorni di M’hamid. Nella quarta prova di 293 km gli equipaggi si sposteranno da Zagora in direzione di Agadir; venerdì 9 ottobre infine la corsa si concluderà con una prova speciale attorno ad Agadir con arrivo previsto proprio nella città affacciata sull’Oceano Atlantico.

Fonti: Rallymaniacs.com, Overdrive Racing

 

cross country rallycross country world cupdakarcorseoverdriverally du marocsouth africatoyota