Giu 01 2016 Corse e gare

 

 

L’ADAC Opel Rally Junior Team punta al risultato massimo al Rally delle Azzorre Airlines Rallye

Nell’imminente “Azores Airlines Rallye” in programma dal 2 al 4 giugno, l’ADAC Opel Rally Junior Team si prepara ad affrontare una tappa cruciale della stagione. L’evento su sterrato nell’arcipelago Portoghese del Nord Atlantico è considerato uno dei più affascinanti ed emozionanti rally del calendario internazionale, soprattutto per la località in cui si svolge e per la vegetazione che circonda il tracciato di gara. Le prove speciali parlano da sole, specialmente la famosa “Sete Cidades”, che si correrà due volte venerdì: si snoda per oltre 25 km lungo la caldera del vulcano, che comprende ben due laghi. Le fantastiche immagini di questa speciale ogni anno fanno il giro del mondo.

I piloti di ADAC Opel Marijan Griebel e Julius Tannert, comunque, non sono concentrati sulla bellezza del paesaggio delle Azzorre. Per loro questa è la seconda gara del Campionato Europeo Rally Junior (FIA ERC Junior) e devono trovare il giusto equilibrio tra attacco e gestione dei rischi a bordo della loro Opel ADAM R2 cerchiata EVO Corse. Un passo falso lungo i 215,53 km delle 16 impegnative prove speciali potrebbe significare la fine dei sogni di vittoria. Ma chi punta al gradino più alto del podio di una delle più importanti gare d’Europa deve esser pronto a superare ogni limite.

Marijan Griebel ha un conto in sospeso con il Rally delle Azzorre: l’anno scorso il Renano dovette arrendersi nel corso dell’ultima speciale mentre lottava per la vittoria. E dopo lo sfortunato debutto nel FIA ERC di quest’anno in Irlanda –  dove una foratura gli è costata la vittoria, Griebel e il suo navigatore Stefan Kopczyk gridano vendetta. “Le bellissime Azzorre offrono il miglior scenario che io abbia mai visto in un rally,” ha detto Griebel. “Eravamo già veloci nel 2015 e ora siamo ancora più preparati dopo i test su sterrato che abbiamo appena concluso in Austria. Dopo lo sfortunato Rally d’Irlanda il nostro unico motto deve essere: A tutto gas!”

Julius Tannert e la sua co-pilota Lussemburghese  Jennifer Thielen affrontano il Rally delle Azzorre per la prima volta. “L’anno scorso ero spettatore, ora siamo emozionati all’idea di poter affrontare tutte le curve che le strade dell’isola ci riserveranno,” ha affermato il tedesco . “Questa è anche la mia prima prova europea su terra, Jennifer e io non vediamo l’ora di poterci misurare con i nostri avversari per inseguire un risultato positivo. Questa è di certo una gara unica, e il paesaggio particolare la rende una delle più importanti del calendario.”

I piloti dell’ADAC Opel Rally Junior troveranno nel compagno di squadra Chris Ingram un buon punto di riferimento: il Britannico torna alle Azzorre dopo aver trionfato lo scorso anno – questa volta alla guida di una Opel ADAM R2 ufficiale.

La partenza e l’arrivo dell’“Azores Airlines Rallye” sono previsti a Ponta Delgada, capitale dell’Isola di São Miguel. Da lì le vetture partiranno alle 15,20 locali di giovedì per le prime quattro prove speciali. Venerdì dalle 10,08 alle 18 sono previste le successive sei prove della prima tappa. La seconda tappa, composta da altre sei speciali, è in programma per Sabato tra le 8,53 e le 19,10, quando le auto inizieranno ad attraversare la rampa di arrivo a Ponte Delgada.

Fonte: Opel Motorsport

Azores Airlines Rallye

Rally delle Azzorre 2015

Marijan Griebel

Griebel e Kopczyk in azione

Marijan Griebel

Marijan Griebel

Julius Tannert

Tannert e Thielen in azione

Tannert & Thielen

Jennifer Thielen e Julius Tannert

adac opel rallye junior teamazores airlines rallyefia erc junioropel adam r2sanremocorse