Set 14 2017 Corse e gare

 

 

Andreucci, Campedelli, e Scandola si giocano sulle strade del Lazio una fetta importante delle loro ambizioni di vittoria nel Campionato Italiano Rally 2017.

 Una gara importante, una gara lunga e durissima per tutti, una gara che proprio per questo oltre alla consueta validità per il Campionato Italiano Rally, è stata premiata anche con quella per il prestigioso. Il 5° Rally di Roma Capitale, corsa organizzata da Motorsport Italia, promette quindi grande spettacolo con vetture e piloti di assoluta qualità che si daranno battaglia durante le tre lunghe giornate di scontri. Lo straordinario prologo, primo scontro cronometrato, sarà con la prova speciale “Aci Roma Arena” all’ Eur di fronte al “Colosseo Quadrato”, Palazzo della Civiltà del Lavoro, alle ore 18.30 di venerdì 15 settembre, preceduta dalla partenza ufficiale prevista alle ore 16.45 dalla Bocca della Verità.

Un evento importante e, soprattutto, una sfida decisiva ai fini del tricolore rally. Il titolo è da tempo una corsa a tre tra il toscano Paolo Andreucci, in coppia con la friulana Anna Andreussi, su Peugeot 208 T16 R5, il romagnolo Simone Campedelli, con il veneto Pietro Elia Ometto su Ford Fiesta R5, e il veronese Umberto Scandola, navigato dal ligure Guido D’Amore su una Skoda Fabia R5. Andreucci guida la classifica con 73.5 punti, davanti a Campedelli 58, ed a Scandola 57, ma il conteggio degli scarti e il coefficiente maggiorato dell’ultima gara in programma, il Rally Due Valli a Verona, lasciano ancora i giochi aperti.

Sempre in chiave campionati, tappa decisiva anche per il CIR Due Ruote Motrici e per il CIR Junior. Nel primo, il duello continua, fin dall’inizio stagione, tra l’italo svizzero Kevin Gilardoni ed il siciliano Marco Pollara, il primo su Renault Clio R3T, il secondo su Peugeot.  Pollara è anche protagonista assoluto del tricolore Junior con la sua 208 R2, vettura portata in gara anche dal suo avversario più diretto il lombardo Damiano De Tommaso. Oltre a De Tommaso, nella sfida capitolina sono pronti a misurarsi nello junior e soprattutto nel Trofeo Peugeot Competition anche Andrea Mazzocchi, Luca Bottarelli, Tommaso Ciuffi, Nicola Manfredi.

Tornando alla sfida per la vittoria assoluta nel rally, ci sono altri piloti da tenere in considerazione. In particolare lo straordinario sedicenne finlandese Kalle Rovanpera, Peugeot 208 T16 R5, ed il bergamasco Alessandro Perico, Skoda Fabia R5. Molte le possibilità di ben figurare anche per il reggiano Antonio Rusce, Ford Fiesta R5, e per il varesotto Andrea Crugnola, Ford Fiesta R5, pilota molto veloce.

Parlando di Campionato Italiano R1 Stefano Martinelli torna al volante, dopo la lunga pausa estiva, per la penultima prova stagionale con la sua Suzuki Swift. Il toscano nella corsa per il tricolore R1 se la dovrà vedere soprattutto con l’under 25 piemontese Emanuele Rosso che cercherà di mantenere la sua leadership del Trofeo Renault Twingo Top. Sempre in casa Renault, il già citato Gilardoni e Riccardo Canzian correranno per il trofeo riservato alle Clio R3T, ufficialmente fornito da EVO Corse.

Per quanto riguarda il Campionato Europeo Rally, sarà interessante osservare la sfida tra il due volte campione in carica Kajetan Kajetanowicz su Ford Fiesta R5 e l’attuale leader della classifica generale Hugo Magalhaes su Skoda Fabia R5, con l’esperto Alexey Lukyanuk – sempre su Fiesta R5 – pronto ad inserirsi nella lotta.

Grande battaglia è prevista anche nel Campionato Europeo Junior tra le Opel ADAM R2 cerchiate EVO Corse: il giovane talento britannico Chris Ingram è deciso a riprendersi la vetta della classifica attualmente occupata dal polacco Aleks Zawada, mentre il finlandese Jari Huttunen proverà a rientrare in corsa approfittando dell’ottimo momento di forma in cui si trova. Grande attesa, infine, per la padrona di casa Tamara Molinaro, decisa a far divertire i moltissimi tifosi previsti sulle strade della capitale.

Fonte: ACI Sport Italia

Gilardoni al Rally di Roma CapitaleTesta al Rally di Roma CapitaleTorlasco_Medium

andreuccicampionato italiano rallycir juniorEVO Corsefia erc juniorrally tarmacsanremocorse @it