Set 01 2015 Corse e gare

 

 

Overdrive Racing Team conquista il podio nella Baja Poland, l’ADAC Opel Rallye Junior Team vince il Barum Rally in Repubblica Ceca.

Lo scorso weekend è stato ancora una volta un grande successo per i team forniti EVO Corse. Ten Brinke e Colsul sono arrivati terzi nella faticosa Baja Poland – valida per la Coppa del Mondo di Cross Country Rally, mentre l’ADAC Opel Rallye Junior Team ha dominato il Barum Rally – ultima prova del FIA ERC Junior – conquistando il primo e il terzo posto con il campione europep Emil Bergkvist e con il sorprendente polacco Aleks Zawada.

Nell’area militare di Drawsko Pomorskie l’Olandese Bernhard Ten Brinke e il Belga Tom Colsoul sono saliti sul gradino più basso del podio grazie a una fantastica prestazione nella seconda tappa della gara nonostante le difficile condizioni metereologiche. L’equipaggio belga-olandese, che si sta preparando per la prossima Dakar – ha concluso la corsa alle spalle delle Mini di Krzysztof Hołowczyc e dell’attuale leader di Coppa del Mondo Nasser Al-Attiyah, che hanno sfruttato al massimo il motore diesel delle loro vetture. “È stato un grande rally per noi. La Baja Poland è un rally fantastico ma molto complicato,” ha dichiarato Ten Brinke. “È molto difficile competere con le Mini che, grazie al motore diesel, hanno molta più coppia. Il motore a benzina delle nostre Toyota invece è piuttosto svantaggioso nei terreni sabbiosi.”

Altri equipaggi di Overdrive Racing si sono piazzati nelle tre posizioni successive: Martin Kaczmarski e Tapio Suominen sono arrivati quarti, Marek Dabrowski e Jacek Czachor quinti, mentre i campioni del mondo in carica Vladimir Vasilyev e Konstantin Zhiltsov hanno concluso al sesto posto. Il polacco Kaczmarski però è solo parzialmente soddisfatto del risultato: “Sono arrivato quarto e devo prendere questo piazzamento come un successo. Sono contento perché siamo arrivati al traguardo senza problemi. Mi spiace però non essere riuscito ad arrivare terzo, il podio non era poi così lontano.”

Dopo quattro gare in Europa, la Coppa del Mondo di Cross Country Rally tornerà in Africa con il Rallye du Maroc dal 3 al 9 ottobre prossimi.

Nel Barum Rally Zlìn in Repubblica Ceca Emil Bergkvist e Joakim Sjöberg hanno vinto in grande stile confermando per l’ennesima volta di essere il miglior equipaggio della categoria junior. “Sono felicissimo,” ha affermato Bergkvist. “Questo rally è stata la perfetta conclusione di una stagione perfetta. Tutto è andato secondo i piani, siamo stati capaci di controllare la gara dal momento in cui abbiamo preso il comando. Abbiamo tutti lavorato sodo per questo successo, ed è magnifico vedere che il nostro sforzo abbia pagato. Ringrazio ancora una volta il mio team di Opel Motorsport senza il quale niente di tutto ciò sarebbe stato possibile.”

Due posizioni dietro a Bergkvist si è classificato il sorpendente Aleks Zawada, navigato da Cathy Derousseaux, che ha colto un altro risultato di prestigio dopo il successo in Belgio all’Ypres Rallye. Delusione invece per Marijan Griebel e Stefan Clemens che hanno dovuto subire le conseguenze di una foratura mentre si avviavano a conquistare il titolo di vice-campioni europei. L’equipaggio tedesco è comunque riuscito ad aggiudicarsi il terzo posto generale, ma Griebel sperava di ottenere di più: “Meritavamo il secondo posto. È veramente un peccato che un problema alla gomma abbia rovinato tutto. In ogni caso, tra qualche giorno riuscirò a rendermi conto che la stagione con l’ADAC Opel Rallye Team è stata positiva e ricca di soddisfazioni. Siamo stati competitivi in ogni gara di questo durissimo campionato e abbiamo guidato alla grande per tutta la stagione.”

Jörg Schrott, direttore di Opel Motorsport, è ovviamente soddisfatto per le prestazioni mostrate da Opel in Repubblica Ceca: “I risultati mostrano che la ADAM R2 è attualmente la vettura di riferimento nella classe R2. Il nostro campione europeo Emil ancora una volta ha dato prova del suo eccezionale talento. Sono molto dispiaciuto per Marijan, che ha di nuovo dovuto fare i conti con una foratura che gli è costata il titolo di vice-campione. Complimenti, infine, anche ad Aleks e a tutti gli altri piloti della ADAM R2 che sono stati molto veloci durante tutta la gara.”

Fonti: Baja Poland, Opel Motorsport
Immagini: Overdrive Racing, FIA ERC

Bergkvist Sjöberg - Barum Rally 2015

Bergkvist e Sjöberg al Barum Rally 2015

Zawada - Barum Rally 2015

Zawada e Derousseaux al Barum Rally 2015

Griebel Clemens - Barum Rally 2015

Griebel e Clemens al Barum Rally 2015

adac rallye @itbaja poland @itbarum rallycross country rally @itcross country world cup @itdakarcorse @itfia erc junior @itopel adam @itoverdrive @itrally asfalto @itsanremocorse @ittoyota @it