Mag 28 2015 Corse e gare

 

 

Da giovedì a sabato in programma la 99^ edizione della corsa automobilistica più antica al mondo.

Dopo quattro settimane di pausa, torna il Campionato Italiano di Rally. Sulle strade siciliane delle Madonie da oggi si corre il Targa Florio, corsa automobilistica più antica al Mondo giunta alla 99^ edizione.

Alla partenza prevista in Piazza Verdi a Palermo ci saranno ben 84 equipaggi. Non mancheranno ovviamente i grandi favoriti per la vittoria del Tricolore. Il campione in carica Paolo Andreucci –navigato ovviamente da Anna Andreussi – è alla ricerca della nona affermazione al “Targa” per riscattare il deludente quarto posto ottenuto all’Adriatico con la Peugeot T16 R5. Cercano conferme Umberto Scandola e Guido D’Amore reduci dalla vittoria nelle Marche, alla guida della Skoda Fabia S2000 proveranno a completare la rimonta e portarsi in testa alla generale. Ambizioni di vittoria anche per Giandomenico Basso su Ford Fiesta R5 LDI: dopo due podi in tre gare l’obiettivo è quello di salire sul gradino più alto insieme al navigatore Lorenzo Granai. Tra gli outsider non sono da sottovalutare il francese Sebastian Chardonnet su Ford Fiesta R5 e Alessandro Perico – già vincitore al Ciocco – su Peugeot 208 T16.

Con il Targa Florio torna anche il Trofeo Clio R3T “Produzione”, dedicato alle New Clio RS. Il leader della generale Ivan Ferrarotti proverà ad aumentare il suo vantaggio nei confronti degli inseguitori Fabrizio Andolfi jr., Giacomo Scattolon e Luca Rossetti, con quest’ultimo apparso in grande forma nell’ultimo Rallye Sanremo.

Nella categoria Junior Giuseppe Testa è intenzionato a ripetere la buona prova disputata lo scorso weekend nel Rally del Portogallo (gara valida per il WRC) per recuperare i tre punti di distacco dal leader Michele Tassone, autore finora di un grande campionato che lo vede anche nella top ten della classifica assoluta. Punta a recuperare terreno anche Nicolò Marchioro, attualmente terzo in classifica generale. La gara si preannuncia equilibrata ed aperta a ogni pronostico, considerando che tutti e tre i piloti dispongono di una Peugeot 208 VTI R2.

La partenza del Targa Florio è prevista per la serata di giovedì 28 maggio, nella giornata di venerdì sono in programma nove prove speciali, mentre nella mattinata di sabato 30 altre tre speciali decideranno la classifica finale prima della premiazione del pomeriggio.

Andreucci - Targa Florio 2014

Paolo Andreucci e Anna Andreussi al Targa Florio 2014

Scandola - Targa Florio 2014

Umberto Scandola e Guido D’Amore al Targa Florio 2014

Basso - Targa Florio 2014

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai al Targa Florio 2014

Ferrarotti - Targa Florio 2014

Ivan Ferrarotti e Manuel Fenoli al Targa Florio 2014

Cagno - Targa Florio 1906

Cagno alla prima edizione del Targa Florio nel 1906

cir @itcir junior @itclio r3tpeugeot @ittarga florio @it