Lug 21 2015 Corse e gare

 

 

Il duo svedese dell’ADAC Opel Rallye Junior Team finisce seconda all’auto24 Rally Estonia assicurandosi la prima posizione finale del FIA ERC Junior.

Buona la prima per l’ADAC Opel Rallye Junior Team. Alla prima stagione interamente dedicata alle competizione l’ADAM R2 della squadra tedesca ha subito conquistato il FIA ERC Junior. Grazie al secondo posto conquistato all’auto24 Rally Estonia, gli Svedesi Emil Bergkvist e Joakim Sjöberg hanno vinto il titolo continentale junior con una gara d’anticipo.

“Sono senza parole,” ha detto Bergkvist. “Voglio ring razione tutti coloro che hanno contribuito a questo successo, innanzitutto Opel Motorsport e l’intero staff che ci hanno sempre fornito una macchina fantastica. E ovviamente il mio navigatore Jocke – senza il suo lavoro eccezionale questo non sarebbe stato possibile. Il Campionato Europeo Junior è così competitivo che solo se tutta la squadra lavora in maniera perfetta è possibile finire sul podio. Davvero non ci posso credere!”

L’equipaggio scandinavo ha corso una gara impeccabile in Estonia, mantenendosi nelle prime tre posizioni durante tutta la gara, senza prendere grossi rischi. Nonostante una penalità di 10 secondi subita all’inizio del rally, i due hanno sfruttato le loro abilità di guida sugli sterrati veloci per ridurre il distacco dagli avversari e assicurarsi il secondo posto finale necessario per la conquista del titolo europep. Per Bergkvist e Sjöberg quindi l’ultima gara di campionato in Repubblica Ceca sarà una passerella dove potranno guidare senza alcuna pressione.

Questo risultato sensazionale ovviamente non può lasciare indifferente il direttore di Opel Motorsport Jörg Schrott, che non ha perso l’occasione di complimentarsi con i vincitori: “Non si può applaudire abbastanza Emil e Joakim per quello che sono riusciti a fare durante la stagione. Sono stati nelle posizioni di testa in ogni rally, raggiungendo il titolo con grande intelligenza. Un grande complimento lo merita anche tutto l’ADAC Opel Rallye Junior Team. La passione e lo spirito di squadra sono stati la chiave del successo. Ovviamente siamo molto orgogliosi delle nostre ADAM R2 che hanno dimostrato di poter vincere in ogni condizione. Assicurarsi il titolo con in anticipo in un campionato così duro alla prima partecipazione è molto di più di quanto potessimo aspettarci. È semplicemente fantastico!”

Buone notizie per EVO Corse giungono anche dal Sudafrica, dove Leeroy Poulter e Elvéne Coetzee sulla Toyota Yaris S2000 del Team Castrol hanno vinto il Volkswagen Rally di Port Elizabeth, quinta prova del Campionato Nazionale di Rally Sudafricano. In condizioni estreme sotto una pioggia incessante i campioni in carica hanno collezionato la seconda vittoria consecutiva riducendo a 9 i punti di svantaggio in classifica generale dagli attuali leader Cronje e Houghton con ancora tre gare da disputare.

Glyn Hall, direttore del Castrol Team Toyota, si è mostrato chiaramente soddisfatto e fiducioso per il finale di stagione: “È stato un weekend fantastico per noi. Di tutti i rally stagionali, questo è quello che i piloti preferiscono vincere più di ogni altro. Le speciali di Longmore Forest sono considerate le più dure di tutto il calendario, e Leeroy ha dimostrato il suo coraggio e la sua classe andando a vincere la più lunga delle prove nonostante le pesanti piogge avessero compromesso la stabilità del tracciato.”

La prossima importantissima prova del Campionato Nazionale è in programma a metà agosto a Gauteng con il Cullinan Rally.

Fonti: Opel Motorsport, FIA ERC, Toyota Motorsport SA

Bergkvist Sjöberg - auto24 Rally Estonia

Bergkvist e Sjöberg all’auto24 Rally Estonia

Bergkvist Sjöberg - auto24 Rally Estonia

L’Opel ADAM R2 di Bergkvist e Sjöberg

Bergkvist Sjöberg - FIA ERC Junior

Bergkvist e Sjöberg celebrano la vittoria del FIA ERC Junior

Poulter Coetzee - Volkswagen Rally

Poulter e Coetzee al Volkswagen Rally

 

adac rallye @itbergkvist @itfia erc junior @itopel adam @itrally estonia @itsanremocorse @itsjoberg @itsouth africa @ittoyota @it